Nato a Martina Franca (Taranto) nel 1996, Marco si trasferisce a diciotto anni a Milano, dove intraprende la formazione di attore presso la Scuola di “Quelli di Grock”, portando a termine il percorso formativo triennale nel giugno 2017. Attualmente studia recitazione all’ Accademia dei Filodrammatici, percorso che terminerà nell’ottobre 2019. Tra le già numerose esperienze professionali maturate, oltre a esibirsi in scena in diversi spettacoli teatrali organizzati da “Quelli di Grock” e in alcuni cortometraggi, Marco è stato assistente alla regia di Claudio Autelli in “Ritratto di donna araba che guarda il mare” (Davide Carnevali, Premio Riccione 2013); debuttato al Teatro Franco Parenti di Milano nel giugno 2017. Nell’estate del 2016 è stato assistente alla regia di Pier Luigi Pizzi per la prima mondiale assoluta di  “Francesca da Rimini” di Saverio Mercadante, prodotta dal Festival della Valle d’Itria di Martina Franca e, sempre con il maestro Pizzi, è stato altro assistente alla regia per “Otello” di Giuseppe Verdi, al Festival Verdi di Parma, nell’ottobre 2015. Sempre per il Festival della Valle d’Itria, nel 2015, ha curato la realizzazione scenica dell’opera per bambini “C’era una volta… Re Tuono”, di Daniela Terranova, ed è stato altro assistente alla regia di Benedetto Sicca, per “Medea in Corinto” di Giovanni Simone Mayr, diretta da Fabio Luisi.

Condividi su: