ClassicheFORME
Festival Internazionale di musica da camera

classiche forme festival

ClassicheFORME, il Festival  Internazionale di Musica da Camera ideato e diretto da Beatrice Rana e prodotto dall’Associazione Musicale Opera Prima, è giunto alla sua sesta edizione.
ClassicheFORME si è imposto sin dalla prima edizione come un evento di grande prestigio, tanto da ricevere la Medaglia dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, come riconoscimento dell’alto valore che l’iniziativa ha sia nella cultura musicale che nel territorio in cui viene realizzata nonché per la capacità di valorizzare e formare giovani talenti. Ha ricevuto l’ambito riconoscimento EFFE Label, marchio di qualità europeo per importanti festival d’arte da parte dell’European Festivals Association, supportata dalla Commissione e dal Parlamento Europeo. ClassicheFORME si caratterizza, appunto, per la presenza di giovani artisti, vincitori di prestigiosi concorsi internazionali con una carriera che li vede presenti, da solisti, nelle sale più autorevoli e nelle stagioni concertistiche più rappresentative, in residenza a Lecce. Sono stati presenti, nelle passate edizioni precedenti artisti del calibro di  Renaud Capuçon – Alessandro Carbonare – Silvia Careddu – Enrico Fagone – Pablo Ferrández – Sara Ferrández – Benedetto Lupo – Solenne Païdassi – Daniel Palmizio – Liya Petrova – Vittorio Prato – Aylen Pritchin –Ludovica Rana – Anne-Luisa Kramb – Ella Van Poucke – Eivind Holtsmark Ringstad – Simone Rubino – Gabriella Sborgi – Giovanni Sollima – Massimo Spada – Andrea Toselli – Trio Chagall – Trio Eidos – Elena Urioste – Grégoire Vecchioni. ClassicheFORME vuole essere l’occasione per ascoltare i grandi nomi del panorama musicale internazionale e i talentuosi giovani che ne rappresentano l’avvenire. “Ho da sempre concepito ClassicheFORME come una residenza per musicisti in cui, un gruppo di amici con i quali condivido i palcoscenici delle Stagioni Concertistiche in giro per il mondo, si riuniscono e vivono la stessa atmosfera, in un luogo senza tempo, come può esserlo una masseria storica del Salento. L’attività musicale mi porta a conoscere diverse personalità nell’ambiente e a instaurare amicizie: coniugarle in una maniera inedita può far nascere qualcosa che desta più curiosità rispetto alle stagioni musicali tradizionali. La vera ambizione di ClassicheFORME è proprio questa e, a giudicare dai risultati delle precedenti edizioni, probabilmente stiamo percorrendo la strada giusta. – dichiara Beatrice. ClassicheFORME, nell’idea fondante di promozione culturale, dedica alla  musica contemporanea uno sguardo di grande attenzione commissionando opere ad hoc per i temi del Festival: il 2017 è stata invitato il compositore Francesco Antonioni, il 2018 Marcello Panni, il 2019  Silvia Colasanti e il 2020 Giovanni Sollima, il 2021 Carlo Boccadoro e per il 2022 Fabio Massimo Capogrosso.

Tutte le serate sono registrate e trasmesse su RadioRAI3.
Il Festival è un itinerario incantevole che unisce la bellezza della grande musica allo splendore e al fascino della storia di antiche e nobili residenze come quella del Palazzo Bacile di Castiglione a Spongano, sede delle due prime edizioni, il Chiostro dell’Antico Seminario a Lecce sede della terza edizione, l’Abbazia di Santa Maria di Cerrate nel 2020 e il Chiostro del Rettorato a Lecce per le edizioni del 2021 e 2022.
“Con ClassicheFORME provo a coniugare due dei miei grandi amori: l’amore per la musica classica e l’amore per il Salento, che è una terra che si sta scoprendo sempre di più dal punto di vista turistico, ma che in realtà non è così scontata. Portare concerti di musica classica in luoghi poco convenzionali come ad esempio il teatro sotterraneo Ipogeo bacile di Castiglione di Spongano, l’Abbazia di Cerrate, chiostri nascosti e in luoghi particolarmente identitari del barocco leccese, in masseria e in campi aperti mi permette, e credo che permetta a tutti quanti, di vivere la musica in una maniera completamente diversa.

La mancanza di palcoscenico, in alcuni dei concerti, rende molto vicino il pubblico a chi suona e questo per me è fondamentale” (Beatrice Rana).

Scrivici e rimani aggiornato su tutte le news del Festival ClassicheFORME

CONTATTACI

ORGANIZZAZIONE

Beatrice Rana
DIREZIONE ARTISTICA
Azzurra De Razza
UFFICIO STAMPA
Ludovica Rana
SEGRETERIA ARTISTICA
Andrea De Ferraris
WEB MASTER
Paolo Petrocelli
DIRETTORE GENERALE
Ivana Appolloni
MARKETING E FOUNDRAISING
Vincenzo Rana
SEGRETERIA ARTISTICA
Alessia Capelletti
UFFICIO STAMPA
Polina Karpunina
GRAFICA
Maria Pina Solazzo
SEGRETERIA ARTISTICA
Giulia Giancane
SEGRETERIA DI PRODUZIONE

Festival ClassicheFORME

Scopri il programma di quest’anno

PROGRAMMA 2022