E’ la vincitrice del Concorso Internazionale Long-Thibaud 2010 e Révélation Classique de l’Adami 2012.Ha vinto numerosi premi in Francia e all’estero, tra i quali Concorso di Hannover 2009, Concorso di Sion–Valais, Concorso Internazionale Gyeongnam in Corea, Concorso Lysenko in Ucraina.
La sua carriera l’ha portata nelle sale più prestigiose, tra cui Tonhalle di Zurigo, Carnegie Hall di New York, Concertgebouw ad Amsterdam, Salle Gaveau a Parigi e ha partecipato a numerosi festival: Festival Internazionale di Colmars, Festival di Radio France di Montpellier, “La Folle Journée” di Kanazawa in Giappone, Festival Internazionale di Sion Valais, Tongyeong International Music Festival.
Come solista ha suonato con l’Orchestre Philharmonique de Radio-France, la Sinfonia Varsovia, l’Orchestre Philharmonique de Montpellier, sotto la direzione di direttori quali Lawrence Foster, Shlomo Mintz, Vladimir Spivakov, Darell Ang.
Ha effettuato registrazioni radiofoniche per France Musique, per Deutschlandradio Kultur e per la NDR Kultur.
Dopo il diploma ottenuto presso il Conservatorio di Ginevra, la Royal Academy di Londra, e il Curtis Institute of Music di Philadelphia, Solenne si è perfezionata alla Hochschule für Musik und Theater di Hannover.
Il suo primo cd, registrato al fianco del pianista Laurent Wagschal, dedicato alle sonate di Franck, Pierné, Saint-Saëns, è stato premiato con 4 stella dalla rivista CLASSICA. Il suo album “Szymanowski-Stravinsky”, pubblicato nel 2014 per l’etichetta Aparté con il pianista Vaysse-Knitter, ha ricevuto un enorme successo di critica, tra cui CHOC della rivista CLASSICA e 5 stelle su DIAPASON. Suona un violino Gian Battista Guadagnini, concessole dalla Zilber-Vatelot Foundation di Parigi.

Condividi su: